Sugo di ranocchie

 

Ricetta Tipica

Spellare, pulire e lavare le ranocchie. Lasciare un giorno in acqua, quindi sciacquarle e metterle a scolare. In una casseruola versare abbondante olio d'oliva e farvi soffriggere un trito d'aglio, cipolla, sedano, carota, prezzemolo ed un pezzettino di peperoncino. Appena le verdure saranno un po' appassite unirvi le rane e farle insaporire, girandole, per una decina di minuti. Cospargere di vino bianco secco e lasciare evaporare. Togliere le ranocchie e metterle in un piatto. Aggiungere al condimento il pomodoro e portare ad ebollizione a fuoco lento. Salare e pepare. Nel frattempo spolpare le rane, rimettere la polpa nel sugo e far cuocere per una decina di minuti. Ottimo per condire linguine, maccheroni alla chitarra e tagliolini. Questo sugo non vuole formaggio.


Torna alle Ricette Tipiche