Maccheroni neri al tartufo

 

Ricetta Tipica

Polverizzare i funghi porcini essiccati. Impastare 460 gr di farina con quattro uova, i funghi secchi polverizzati e un pizzico di sale. Lavorare l'impasto e, con il mattarello, tirare una sfoglia non troppo sottile. Lasciare asciugare la sfoglia e tagliarla a maccheroni la cui sezione dovrà risultare pari all'altezza della sfoglia. Dovranno cioè assumere una forma quadrata, come se fossero alla chitarra. In una casseruolina versare l'olio, il burro, il sale e il peperoncino e farlo scaldare per qualche minuto. Aggiungere abbondante tartufo pestato tagliato o grattugiato, versarlo nel condimento e farvelo stare per un paio di minuti senza farlo soffriggere. Togliere dal fuoco, unirvi mezzo bicchiere di vino bianco e girare. Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente e salata. Scolarla, versarla nel piatto di servizio e condirla con il sugo preparato. Servirli caldi.


Torna alle Ricette Tipiche