Fregnacce alla reatina

 

Ricetta Tipica

Le "fregnacce" vanno "cotte e magnate" cioè mangiate immediatamente, appena condite, bollenti e non fatte raffreddare.Esse si preparano impastando sulla spianat6oia acqua e farina con un pizzico di sale. Lavorare la pasta e stenderlain una sfoglia non troppo sottile. Arrotorare la sfoglia su se stessa e tagliarla a losanghe piutosto irregolari, larghe poco più di un dito. Cuocere la "fregnacce"in acqua bollente e salata, scolarle appena tornano in superficie e condirle con abbondante sugo preparato con un battuto di lardo, molto sedano e cipolla, pomodoro a pezzi, sale e peperoncino. Condirle con pecorino grattugiato al momento.


Torna alle Ricette Tipiche