Frascarelli sabinesi

 

Ricetta Tipica

Impastare la farina con l`acqua leggermente salata e lavorarla fino ad ottenere una pasta di una certa consistenza. Questa pasta poi o va sfregata tra le mani , un pezzo per volta, lasciando cadere "frascarelli" oppure va passata sulla grattugia e grattugiata oppure, con il mattarello, tirata la sfoglia, si taglia a strisce e si passa attraverso un settaccio di ferro oppure, infine, si taglia a tocchi. I "frascarelli" possono essere fatti asciutti o in brodo. Asciutti, vanno cotti in acqua salata e bollente. Scolati, vanno conditi con il solito sugo di pomodoro in bottiglia ed olio d`oliva a crudo e cosparsi di abbondante pecorino grattugiato al momento. Quelli a minestra invece, vanno cotti in acqua bollente dove sarÓ stato versato un battuto di lardo con l`aggiunta di una punta di conserva di pomodoro fatta in casa. Scodellati, vanno cosparsi di pecorino grattugiato al momento.


Torna alle Ricette Tipiche