Minestra coi fagioli passati

 

Ricetta Tipica

Se i fagioli sono secchi metterli a bagno la sera precedente in acqua appena appena tiepida e leggermente salata; se sono freschi, sgranarli e lavarli. Metterli quindi a bollire gettando via l`acqua del primo bollore. Ricoprirli di nuovo con acqua, salare e farli continuare a bollire fino a cottura. Passarli nel passaverdure e raccoglierli in una terrina. In un pentolino preparare un soffritto con olio d`oliva, cipolle finemente tagliata, qualche fettina di pancetta ritagliata a striscioline trittata grossolamente, uno spicchio d`aglio schiacciato e un pezetto di peperoncino. Quando il grasso della pancetta si sarà disciolto e la cipolla appassita, unirvi un pò di conserva diluita in acqua tiepida e salare. In una pentola per minestra, versare il passato del fagioli ed allungarlo con un pò di acqua fredda di quanta ne occorra per i commensali, salare leggermente e far bollire per una decina di minuti, a fuoco basso, per fare insaporire la minestra. Versarvi il soffritto e far continuare a bollire. Cuocervi delle sagnette acqua e farina. Aggiustare di sale se occorre. Questo piatto non vuole alcun formaggio, è buono sia caldo che tiepido o freddo. Puo essere condito, dopo scodellato, con un filo d`olio d`oliva ed un pizzico di pepe.


Torna alle Ricette Tipiche